Discipline FISAL

Tecniche e strumenti per il tuo benessere

Riabilitazione Vascolare


Una vera e propria fisioterapia che tratta le patologie del sistema arterioso, venoso e linfatico nelle quali la terapia medica è spesso insufficiente.

Le tecniche di drenaggio, favoriscono il ritorno venoso ed attenuando la stasi, con miglioramento pressoché immediato della sintomatologia. Con particolare riguardo, secondo le linee guida internazionali, si applica come trattamento al linfedema post-mastectomia e post-isterectomia.

La malattia vascolare, soprattutto quella venosa e linfatica, si accentua con l'arrivo del caldo. Proprio per questo motivo è sempre consigliabile iniziare la terapia in anticipo, nei primi mesi dell'anno, per affrontare l'arrivo della bella stagione in condizioni fisiche ottimali.


Compensa, sostituisce e migliora

Kinesiotaping


Cerotto adesivo che, applicato sulla cute, facilita il naturale processo di guarigione del corpo enfatizzando gli effetti del trattamento riabilitativo. Si tratta di una tecnica in grado di unire la libertà di movimento (grazie alla elasticità del cerotto utilizzato) alla funzione protettiva di supporto e sostegno durante il movimento stesso dei muscoli e delle articolazioni traumatizzate. Può essere utilizzato su pazienti di ogni tipo e di ogni età (giovani, sportivi, anziani).


Semplice, continuo e efficace

Tecar


La Tecarterapia è adatta per la cura di tendinopatie, problemi articolari e muscolari, patologie acute o croniche. Attraverso l’utilizzo di un moderno dispositivo, basato sul principio del condensatore, viene generato un calore endogeno (calore che si sviluppa dall’interno) nell’area anatomica interessata, accelerando la naturale riparazione dei tessuti e di conseguenza riducendo dolore e infiammazione. Grazie alla Tecar i tempi di recupero sono ridotti.


La Tecarterapia, più conosciuta come Tecar, è un trattamento elettromedicale che ha come obiettivo quello di permettere un più veloce recupero da traumi e patologie infiammatorie dell’apparato muscolo-scheletrico.

Riablo


Corehab ha trasformato la riabilitazione in un esercizio non noioso ed efficace grazie a Riablo, il prodotto per la riabilitazione ortopedica attraverso cui i pazienti possono “giocare” mentre svolgono gli esercizi. La modalità “gioco” e il controllo di precisi sensori, permettono di concentrarsi sui movimenti, distogliendo la mente dal dolore e mantenere alta la concentrazione nel tempo. Riablo è un dispositivo costituito da fasce elastiche dotate di sensori che, una volta indossate, misurano i movimenti.


L'interazione digitale che rende piacevole la fisioterapia

Gruppo Psico-educativo


La motivazione nel recupero fisico passa anche attraverso la mente. Il paziente che ha subito un infortunio o che manifesta dei dolori cronici è spesso esposto a vulnerabilità emotiva, che possono, in alcuni casi, essere fonte di aumento del dolore. Il percorso psicologico ha come obiettivo, in primis, quello di identificare e rendere consapevole il paziente della natura del dolore. L’incremento della positività nel paziente, è il primo passo per rendere di successo il percorso fisioterapico. Questo è il motivo per cui, Fisal propone ai propri clienti un percorso di riabilitazione che comprende anche l’aspetto psicologico.


Strategie psicologiche per affrontare le problematiche post operatorie.

Osteopatia


L’osteopatia è una medicina complementare che, senza ricorrere a trattamenti farmacologici o chirurgici, utilizza tecniche manuali su zone del corpo disfunzionali. Una disfunzione può strutturarsi su diversi livelli corporei perciò manipolando il corpo nella sua interezza si favorisce il recupero e la prevenzione di sintomi ricorrenti promuovendo le naturali tendenze del corpo verso l’autoguarigione e il mantenimento dello stato di buona salute. L’osteopatia può intervenire su tutte le persone, dal neonato all’anziano, dallo sportivo alla donna in gravidanza.


…Conosci la tua anatomia e la tua fisiologia, ma quando poni le mani sul corpo di un paziente, non dimenticare che vi abita un’anima vivente.

Scienza della nutrizione


I Trattamenti fisioterapici, necessitano di essere abbinati a percorsi nutrizionali per ottenere i risultati prefissati. Oggi il legame tra queste due discipline si è consolidato. Una corretta alimentazione previene infortuni e inoltre è uno dei fattori che influenza il recupero da un’infiammazione. Il Nutrizionista, non solo prescrive piani alimentari personalizzati, ma svolge un ruolo professionale fondamentale in collaborazione con il fisioterapista, per il miglioramento di alcune patologie. Le infiammazioni, i dolori muscolari possono essere alleviati anche grazie ad una corretta alimentazione. Fisal propone di abbinare al percorso fisioterapico un percorso nutrizionale, impostato secondo le modalità e le esigenze che più si adattano al paziente. Il nutrizionista attraverso una prima visita durante la quale misura l’altezza e peso del paziente analizza in contemporanea anche la composizione corporea. Dai dati ottenuti, successivamente elabora una dieta personalizzata in relazione al percorso fisioterapico che il paziente deve percorrere.


Il ruolo del nutrizionista è quello di fornire una conoscenza alimentare e garantire, nel lungo periodo, il mantenimento degli obiettivi prefissati

Hilterapia


Una risposta efficace per raggiungere i tessuti profondi in tutta sicurezza, senza recare danno al paziente. Molte patologie da sovraccarico, traumatiche o degenerative, come l’artrosi, coinvolgono strutture articolari, muscolari, ossee e tendinee collocate in profondità. Per superare questo limite ci viene in soccorso l’impulso laser ad alta intensità HILT, che permette di ottenere un’efficace azione terapeutica. L’elevato gradiente termico prodotto tramite impulsi di breve durata promuove processi di riparazione e rigenerazione dei tessuti, attiva il drenaggio linfatico e la microcircolazione determinando soddisfacenti risultati in termini di superamento del dolore. L’efficacia del trattamento è tale da manifestare in vari pazienti importanti benefici già dalla prima applicazione. E’ scientificamente dimostrato, inoltre, che il dolore diminuisce del 50% tra la quarta e la quinta applicazione.


Intensa, profonda e sicura

Kinesiterapia


La kinesiterapia (terapia del movimento) comprende tutte le metodiche che utilizzano il movimento e l'esercizio muscolare a scopo terapeutico. I nostri fisioterapisti proporranno un piano di trattamento con gli esercizi passivi o attivi più indicati per ogni paziente con l’obiettivo d recuperare l’articolarità, la forza ed il controllo del movimento che sono stati compromessi da un trauma o da immobilizzazioni prolungate o dal dolore cronico. I risultati di ripresa della normale funzionalità dell’arto si hanno solo se la terapia viene seguita in modo scrupoloso, vale a dire se gli esercizi di movimento vengono ripetuti secondo la frequenza e la durata prescritte.


Movimento a scopo terapeutico

Rieducazione posturale


La rieducazione posturale è una delle discipline per la cura del mal di schiena. Come spesso succede, anche per il mal di schiena, si ricorre alla terapia farmacologica dando un beneficio temporaneo e parziale. Tuttavia non si sarà adeguatamente affrontata la causa e il dolore si ripresenterà. Compito del fisioterapista è quello di evidenziare i movimenti che il corpo mette in atto a causa dei dolori e/o alterazioni della colonna vertebrale. L’obiettivo è conferire nuovamente al paziente quelle caratteristiche di fluidità, armonia e benessere. Alcuni validi strumenti utilizzabili per la Rieducazione Posturale Globale sono: Osteopatia, terapia cranio-sacrale, manipolazioni vertebrali, rilascio somato-emozionale, analisi bioenergetica e massoterapia.


Indagine, postura e compensazione

Accedi

Password dimenticata?

gdpr-image
This website uses cookies to improve your experience. By using this website you agree to our Data Protection Policy.
Leggi